Piantagione e cura adeguate delle pere in primavera

Articoli

Piantagione e cura adeguate delle pere in primavera

Pera: semina e cura: come creare le condizioni per la crescita

Non tutti sanno che la cura delle pere inizia molto prima della semina, dal momento in cui scegli un luogo per allestire un giardino. Questa coltura di semi ama le zone aperte al sole, ma non troppo calde. Per un futuro luogo di residenza, scegli il lato sud, ovest o sud-ovest. Nelle piantagioni di frutta mista, è meglio attaccarlo nelle file esterne, accessibili per la ventilazione e allo stesso tempo protette dalle correnti d’aria.

L’apparato radicale di una pera si distingue per un piccolo numero di rami potenti. Le radici dei bastoncelli si sviluppano principalmente verticalmente, pertanto l’albero non tollera l’eccesso di acque sotterranee. Nelle pianure e nelle aree con acque sotterranee alte, la pera non si sviluppa e muore presto: assicurati di tenerne conto durante la semina.

Il terreno deve essere nutriente, permeabile all’aria e all’acqua. I substrati argillosi e sabbiosi non sono l’opzione migliore. Per migliorare il valore nutritivo, vengono introdotti nel terreno per lo scavo:

  • materia organica (letame marcito, torba, compost);
  • fertilizzanti fosforo-potassici (cenere di legno, nitrofoska, borofoska);
  • se il terreno è acido, aggiungere Organic Mix per terreni acidi o farina di dolomite.

In autunno vengono scavate buche di piantagione di 50×50 cm. Sul fondo viene posato uno strato di compost spesso 20 cm, coperto di terra dall’alto e lasciato fino alla primavera.

Pere: semina e cura – come preparare le piantine

Acquista piantine di età compresa tra 1-2 anni. L’alta qualità del materiale vegetale è indicata da una corteccia liscia e uniformemente colorata e da un apparato radicale umido di una tonalità chiara.

  • 24 ore prima della semina, le piantine vengono immerse in eteroauxina o qualsiasi altro stimolante;
  • le radici centrali e laterali sono tagliate a 10 cm;
  • le foglie (se presenti) sono tagliate;
  • anche i germogli laterali vengono rimossi.

Pertanto, una pera pronta per la semina è un germoglio flessibile lungo 75-80 cm, privo di rami laterali.

Per riempire le piantine, viene preparata una miscela composta da parti uguali dello strato superiore della terra, compost e humus. 50 g di nitrophoska e 150 g di cenere vengono aggiunti a un secchio del substrato finito.

Durante la semina, le radici vengono accuratamente raddrizzate, la piantina viene coperta con terreno preparato fino a ⅔ della profondità della fossa e annaffiata con acqua tiepida. Successivamente, viene versata la terra, assicurandosi che il colletto della radice si alzi di 3-5 cm sopra la superficie del terreno, infine si forma un rullo di terra alto 5 cm, l’albero viene annaffiato con 2 secchi d’acqua e lo spazio attorno al tronco è pacciamato.

Ti invitiamo a partecipare al processo in questo momento e guardare un interessante e molto informativo sulla piantagione di una pera:

La cura delle pere primaverili passo dopo passo

  1. In primavera, dopo l’instaurarsi della bella stagione, alle pere vengono tolti i ripari. Se non hai imbiancato i tronchi in autunno o la calce si è staccata, devi rinnovare lo strato protettivo.
  2. La prossima fase importante è la potatura sanitaria e formativa dei giovani alberi. Gli alberi da frutto e vecchi vengono potati a scopo di diradamento e ringiovanimento.
  3. Piegarsi aiuterà ad accelerare l’inizio della fase di fruttificazione – i rami vengono abbattuti e legati a pioli, in casi estremi – al tronco.
  4. La cura delle pere in primavera dovrebbe includere il condimento superiore. Per prima cosa viene applicato l’azoto, quindi – Fertik Eco potassio , dopo la fioritura – fertilizzanti minerali complessi con manganese, ferro e magnesio nella composizione.
  5. Biotlin , Tanrek, Aktara, Voliam, Decis, Fitoverm , Gamair, Skor, Horus e altri farmaci possono essere usati per proteggere da parassiti e malattie .

All’inizio della primavera, quando il terreno è ancora umido, gli alberi non possono essere annaffiati. Ma prima della fioritura, la pera deve essere idratata. Preferibilmente per aspersione.

Dopo l’irrigazione, allentare e pacciamare il cerchio del tronco con torba, humus, segatura o compost. Ciò impedirà la rapida evaporazione dell’acqua e la formazione di una crosta.

Bene, sai come prenderti cura di una pera, resta da scegliere le piantine da piantare nel nostro ampio catalogo! Si prega di notare che abbiamo nuovi articoli: Pear Chizhovskaya e Pear Lada .

Ma non è abbastanza per crescere – devi anche salvare il raccolto! Vi proponiamo dieci delle migliori ricette per la raccolta delle pere invernali . Tuttavia, prima di procedere direttamente all’inscatolamento, è necessario conoscere meglio il frutto stesso, poiché la pera, nonostante tutte le sue proprietà benefiche, ha anche delle controindicazioni.