Mirtillo rosso: benefici e danni alla salute: per la cistite, per i reni, per la gotta, per l'edema

Contenuti

I benefici per la salute e i danni del mirtillo rosso sono incomparabili. Non ci sono molte controindicazioni per l'uso delle bacche. È vero, le foglie sono una medicina piuttosto forte, non tutti possono bere decotti e infusi. Ma se li prendi sotto la guida di un medico, non superare i dosaggi, fai delle pause, puoi sostituire alcuni farmaci costosi e tossici con una bevanda dal sapore gradevole.

Mirtillo rosso: benefici e danni alla salute: per la cistite, per i reni, per la gotta, per l'edema

Composizione e valore nutritivo del mirtillo rosso

Oltre al fatto che il mirtillo rosso è gustoso, ha una lunga durata ed è adatto per preparare marmellate, succhi, dolci, contorni, ha una serie di proprietà medicinali. È una delle bacche di palude più ricche di vitamine, microelementi e acidi organici.

La composizione chimica del mirtillo rosso

A seconda del luogo di crescita e se si tratta di una bacca coltivata o raccolta in condizioni naturali, la composizione chimica del mirtillo rosso può variare, e in modo significativo. Ma in ogni caso, la cultura è ricca di sostanze vitali per il corpo umano.

Prima di tutto, va notato l'alto contenuto di vari acidi organici negli acini, che vanno dal 2,5 al 3% di sostanza secca:

  • limone (1,3%);
  • mela (0,3%);
  • benzoico (0,05-0,2%);
  • vino;
  • salicilico;
  • ursolico;
  • ossalico;
  • acetico;
  • gliossilico;
  • piruvico.

I polisaccaridi, che sono la principale fonte di energia per l'uomo, sono rappresentati da fibre (1,8%) e pectine (0,8-1,0%).

Importante! Una delle tante proprietà benefiche delle pectine è la loro capacità di reagire con i metalli pesanti e formare composti insolubili che vengono espulsi dal corpo.

I composti fenolici (compresi i tannini) nelle bacche di mirtillo rosso contengono lo 0,3-0,6%, queste sono sostanze biologicamente attive:

  • antociani;
  • leucoantociani;
  • catechine;
  • flavonoli;
  • acidi fenolici.
Commento! Non tutti sanno che i tannini sono composti fenolici polimerici.

Il mirtillo rosso è anche utile per il corpo umano grazie alla ricca composizione minerale delle bacche. È vero, la quantità di elementi e oligoelementi dipende dalle condizioni in cui è cresciuta la cultura. Secondo il candidato alle scienze biologiche T.V. Kurlovich, che studia i mirtilli rossi da molti anni, la bacca contiene circa (mg / kg):

  • calcio (94,6);
  • fosforo (44,52);
  • rame (32,25);
  • magnesio (22.4);
  • ferro (11.17);
  • bario (1.505);
  • stronzio (1.118);
  • titanio (0,245);
  • zinco (0,159);
  • piombo (0,108);
  • nichel (0,065);
  • tungsteno (0,053);
  • stagno (0,053);
  • cromo (0,025);
  • molibdeno (0,02);
  • argento (0,016).

Inoltre, la cultura contiene:

  • azoto – 0,45-0,77%;
  • potassio – 0,43-0,61%;
  • manganese – 70-83 mg%;
  • sodio – 17-40 mg%;
  • boro – 0,12-0,36 mg%.

La dolcezza delle bacche è data da glucosio, fruttosio e saccarosio, la cui quota totale è dell'8-12%. I frutti maturi contengono arbutina.

Riferimento! T. V. Kurlovich – candidato di scienze biologiche, ricercatore leader del Giardino Botanico Centrale della Repubblica di Bielorussia con oltre 30 anni di esperienza. L'argomento della ricerca scientifica sono le piante della famiglia Heather, che includono il mirtillo rosso. Autore di numerosi libri e pubblicazioni sulle culture delle zone umide.

Quali vitamine sono contenute nei mirtilli rossi

Le proprietà curative del mirtillo rosso non sono da ultimo dovute alle vitamine contenute nella bacca. A seconda del luogo di crescita, contiene (secondo T.V. Kurlovich):

  • vitamina C – da 5 a 30 (!) mg%, sebbene il più delle volte la sua quantità non superi il 18 mg%;
  • Vitamine del gruppo B – fino a 0,03 mg%;
  • vitamina E – 1 mg%;
  • provitamina A – da 0,05 a 0,1 mg%;
  • vitamina K
Importante! Il mirtillo rosso selvatico contiene molte più vitamine di quelle varietali o contenute nel giardino.

Contenuto calorico del mirtillo rosso

Per 100 g di mirtillo rosso, il contenuto calorico è di soli 39,3 kcal per la frutta fresca e 42,2 kcal dopo il congelamento. Questo rende i frutti di bosco un prodotto indispensabile per tutti i tipi di diete mirate alla perdita di peso.Allo stesso tempo, il mirtillo rosso non è solo un piacevole integratore ipocalorico. Fornisce all'organismo molte vitamine e altre sostanze utili, la cui mancanza si verifica necessariamente quando l'elenco degli alimenti consumati è limitato.

I benefici del mirtillo rosso per il corpo umano

Le proprietà medicinali delle bacche di mirtillo rosso sono utilizzate dalla medicina ufficiale come aiuto nella guarigione di molte malattie. Ciò è dovuto alla composizione chimica del frutto. I medici considerano solo le foglie come una medicina. Allo stesso tempo, i guaritori popolari offrono molte ricette che includono le bacche.

Certo, il mirtillo rosso è utile per tutti coloro che non hanno controindicazioni. Anche se una persona non pensa al trattamento e mangia semplicemente bacche o beve tè con frutta o foglie, riceve una dose significativa di vitamine e minerali. E questo ha un effetto positivo sullo stato del corpo.

Ma le proprietà benefiche e le controindicazioni delle bacche di mirtillo rosso possono differire leggermente a seconda del sesso o dell'età della persona che le utilizza.

Importante! Solo i frutti completamente maturi hanno potere curativo. Le bacche acerbe non dovrebbero essere mangiate.

Proprietà utili e controindicazioni del mirtillo rosso per le donne

Il mirtillo rosso fa bene alle donne di tutte le età. Stranamente, le bacche aiutano con periodi magri e pesanti. Ovviamente, non possono sostituire i farmaci, prima di limitare il trattamento con i mirtilli rossi, è necessario consultare un medico – dopotutto, le irregolarità mestruali possono essere causate da una serie di gravi malattie. Ma se il medico ha approvato, bacche o bevande alla frutta, prese per almeno una settimana, possono alleviare gli spasmi e ridurre il dolore.

I mirtilli rossi durante la menopausa possono essere una vera salvezza. L'assunzione di bacche, sia fresche che essiccate, congelate, ammollate, trasformate in succhi o bevande alla frutta, può:

  • normalizzare lo stato del sistema nervoso;
  • ridurre la sudorazione;
  • serve come prevenzione della congestione venosa;
  • aiuta a far fronte alle vampate di calore.

Per le donne incinte, il medico prescrive spesso le bacche come un lieve diuretico naturale che allevia il gonfiore e satura il corpo con utili microelementi. Ma in rari casi, il mirtillo rosso può danneggiare il bambino, quindi non dovresti prescriverlo da solo. È necessario usare le bacche con estrema cautela durante l'allattamento: il bambino non è più protetto dalla placenta e tutto ciò che la mamma mangia va a lui.

Mirtillo rosso: proprietà utili e controindicazioni per gli uomini

I benefici del mirtillo rosso per gli uomini sono principalmente dovuti alla capacità di alleviare la prostatite. Anche se ancora non ci sono problemi, a partire dalla mezza età è utile bere acqua di mirtilli rossi, tè o mangiare frutti di bosco in corsi di 10-14 giorni con una pausa, non inferiore a un mese. Naturalmente, è meglio consultare un medico – dopotutto, le malattie della prostata sono talvolta accompagnate da urolitiasi. E in questo caso, il medico dovrebbe valutare i benefici e i danni dei mirtilli rossi per il corpo dell'uomo.

Il sesso più forte soffre di stress e nevrosi tanto quanto il più debole. Preferisce solo non ammetterlo, non sfogarsi, ma tenersi tutto per sé. Bacche, bevanda alla frutta, tè aiuteranno a mettere in ordine il sistema nervoso. Anche pochi cucchiai di marmellata hanno poteri curativi.

Importante! Il mirtillo rosso è controindicato per le persone con pressione bassa!

A che età possono i mirtilli rossi per i bambini

Ci sono discussioni in corso su questo argomento. Persino i medici non sono d'accordo tra loro a che età possono dare i mirtilli rossi ai bambini. Alcuni sostengono che dall'età di tre anni, altri – dall'età di dodici anni.

Probabilmente, tutto dipende dalla salute del bambino, nonché dalle caratteristiche del suo sviluppo. In ogni caso, anche le bacche, il cui effetto sul corpo è molto più debole delle foglie, devono essere prima somministrate a piccole dosi. E se il bambino è malaticcio o i genitori vogliono che prenda i mirtilli rossi durante i corsi per scopi medicinali, dovresti prima consultare un medico.

Ai bambini vengono date bacche:

  • come diuretico;
  • da allergie (dopo aver verificato la tolleranza dei mirtilli rossi);
  • per il raffreddore come agente antinfiammatorio e abbassatore di temperatura;
  • nel complesso del trattamento del diabete mellito;
  • per il rafforzamento generale del corpo.

Ricorda che i bambini dovrebbero mangiare porzioni di frutta più piccole rispetto agli adulti. Inoltre, alle bacche sono attribuite le proprietà di potenziare l'effetto degli antibiotici – questo dovrebbe essere ricordato con una terapia complessa.

Importante! Le proprietà curative del mirtillo rosso includono la capacità di ridurre la pressione sanguigna – non dovrebbe essere somministrato a bambini inclini all'ipotensione.

Prescrizione per bagnare il letto

Nonostante il fatto che i mirtilli rossi siano un noto diuretico (diuretico), la medicina tradizionale li usa per l'enuresi infantile. Per questo, 2 cucchiai. cucchiai di parti uguali di bacche e foglie essiccate vengono versati con due bicchieri di acqua bollente, infusi per 10 minuti, quindi raffreddati e filtrati.

La metà dell'infuso viene bevuta durante il giorno, la seconda la sera, ma non oltre le 17:00.

In cosa aiuta il mirtillo rosso?

Oltre al fatto che il mirtillo rosso è usato come fortificante, vitaminico, astringente, diuretico e sedativo, è prescritto nel complesso trattamento di varie malattie. Le foglie della pianta possono agire come una droga indipendente: il loro effetto è molto più forte ed è riconosciuto dalla medicina ufficiale. Ma le bacche hanno meno controindicazioni, in piccole quantità puoi mangiarle senza consultare un medico.

Per il raffreddore

I mirtilli rossi per il raffreddore sono usati a causa della grande quantità di vitamina C, proprietà antipiretiche, antimicrobiche e antisettiche. Inoltre, le bacche contengono molte altre vitamine e sostanze nutritive che aiutano ad attivare le proprietà protettive del corpo.

Tè freddo

Il consiglio più semplice e innocuo è quello di bere una tisana di mirtilli rossi con miele o zucchero ai primi segni di raffreddore. Per fare questo, impastare un cucchiaio di frutti di bosco con la stessa quantità di dolcificante, versare acqua bollente, mescolare. Quando la bevanda diventa bevibile, viene consumata internamente fino a quando non si raffredda.

Importante! Solo questo tè non dovrebbe essere portato via: tutto è utile con moderazione, bastano 2-3 bicchieri al giorno.

Morse per il raffreddore

Se una malattia da raffreddore viene "persa", puoi preparare una bevanda alla frutta e berla 1-1,5 bicchieri al giorno. Per fare questo, versare un bicchiere di frutti di bosco con acqua in un rapporto di 1: 2, portare a ebollizione, aggiungere 5 cucchiaini di zucchero (non miele!), Far sobbollire a fuoco basso per un quarto d'ora, filtrare.

Dalla temperatura

I mirtilli rossi possono abbassare la temperatura con un comune raffreddore. Se una persona ha mal di gola, è necessario consultare un medico: prescriverà farmaci per curare la malattia di base. Forse sarà incluso anche il complesso di misure contro la temperatura dei mirtilli rossi.

Succo di mirtillo rosso e barbabietola

Questa bevanda alla frutta non solo abbasserà la temperatura, ma aumenterà anche l'emoglobina, saturerà il corpo con vitamine e microelementi. Le barbabietole ammorbidiscono l'azione dei mirtilli rossi, la bevanda può essere bevuta anche da pazienti con elevata acidità.

Per 250 g di frutti di bosco freschi o ammollati, devi prendere la stessa quantità di barbabietole rosse, 750 ml di acqua, 50 g di miele.

I mirtilli rossi vengono tritati con un frullatore o in un altro modo, versati con acqua purificata refrigerata e messi su un piccolo fuoco, portato a ebollizione. Spegni, insisti 30 minuti.

Le barbabietole vengono lavate, sbucciate, attorcigliate in un tritacarne. I mirtilli rossi vengono aggiunti all'infuso, bolliti. Quando il brodo si è raffreddato a 40 gradi, viene filtrato attraverso una garza, unito al miele.

Bere caldo durante il giorno, 100 ml 3-4 volte. Puoi conservare un tale brodo in frigorifero per non più di tre giorni. Ma è meglio renderlo fresco ogni giorno.

Ricetta semplice per la temperatura con i lamponi

Se la temperatura non è gravata da complicazioni, una gustosa medicina può essere facilmente preparata da mirtilli rossi e lamponi congelati. Un cucchiaio di frutta viene posto direttamente in una tazza, versato con acqua calda, si aggiunge zucchero o miele a piacere. Le bacche dovrebbero essere leggermente schiacciate: lasceranno facilmente scorrere il succo.

Bere 100 ml caldi tre volte al giorno.

Contro la tosse

La tosse del mirtillo rosso aiuta bene – ha effetti antinfiammatori e antimicrobici.Ma la tosse è diversa.

Ricetta per la separazione dell'espettorato

Per facilitare la separazione del catarro, il miele viene aggiunto al succo preparato per l'inverno o dalle bacche fresche o congelate a piacere. Un cucchiaio di questa deliziosa medicina viene bevuto 6-8 volte al giorno.

Ricetta contro la tubercolosi

I mirtilli rossi possono anche moderare la tosse della tubercolosi.

Importante! È una condizione grave che richiede, tra l'altro, un trattamento antibiotico. Prima di assumere i mirtilli rossi, dovresti consultare il medico.

Prendi parti uguali di bacche e miele fresche o congelate, macina. Prendi 2-3 cucchiai. cucchiai 3 o 4 volte al giorno. Lavare con acqua tiepida (non bollente!).

Con cistite

Il mirtillo rosso per la cistite è usato abbastanza spesso. Naturalmente, l'effetto delle foglie è più forte di quello delle bacche. Ma non sempre hai bisogno di uno strumento potente. Le bacche sono delicate. All'inizio della malattia, quando sembra che sia troppo presto per andare dal medico, ma il disagio è già sentito, puoi prescriverli tu stesso.

Con l'infiammazione della vescica, si verifica sollievo dopo l'assunzione di bacche:

  • a causa dell'alto contenuto di vitamina C antinfiammatoria nei frutti;
  • a causa della presenza di un'arbutina antisettica che migliora il deflusso delle urine;
  • L'acido benzoico presente nella pianta è anche antinfiammatorio.

Con la cistite, puoi preparare la bevanda alla frutta nello stesso modo descritto nella ricetta per il raffreddore.

Acqua di mirtilli rossi per la cistite

Un rimedio efficace è l'acqua in cui è stato conservato il mirtillo rosso. Le bacche vengono lavate, versate in un barattolo fino al collo e versate con acqua pulita. Quindi possono essere conservati per tutto l'inverno. L'acqua, con cui vengono versate le bacche, guarisce dopo 2 mesi e praticamente non ha controindicazioni.

Infuso di mirtilli rossi per la cistite

Un bicchiere di frutti di bosco schiacciati viene versato con un litro di acqua bollente, avvolto in una coperta calda e insistito per 60 minuti. Quindi filtrano e bevono, ma non più di tre bicchieri al giorno.

Per i reni

I mirtilli rossi per i reni dovrebbero essere presi con cautela. Le bacche, ovviamente, non sono foglie, ma ci sono malattie in cui anche loro possono essere dannose. Non puoi mangiare i mirtilli rossi senza consultare un medico:

  • con insufficienza renale;
  • glomerulonefrite;
  • calcoli renali.

L'effetto terapeutico delle bacche è dovuto ai loro effetti antisettici e diuretici. Attivano i reni e questo può avere più di un semplice effetto positivo. Con le malattie infettive, le proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie delle bacche aiuteranno.

Di seguito sono riportate le ricette per l'acqua di mirtilli rossi e la bevanda alla frutta, ma puoi prepararle come descritto in altre sezioni dell'articolo.

Morse per malattie renali

Spremere 50 ml di succo dalle bacche fresche o congelate, diluire con 150 ml di acqua bollita. Aggiungi un dolcificante a piacere, bevi 100 ml 3-4 volte al giorno mezz'ora dopo aver mangiato.

Acqua di mirtilli rossi per malattie renali

Non sempre, soprattutto tra i residenti delle regioni meridionali, i mirtilli rossi sono in quantità tali da metterli a bagno per l'inverno e mantenerli intatti per 2-3 mesi. E la medicina potrebbe essere necessaria urgentemente, e non quando la bacca viene infusa.

Un bicchiere di frutta viene scottato e quindi immediatamente versato con due parti di acqua purificata fredda per 7 ore. L'infusione fredda risultante viene presa 30 minuti prima di ogni pasto, 100 ml.

Da edema

Il mirtillo rosso aiuta con l'edema grazie alle sue proprietà diuretiche. Le bacche hanno un effetto più lieve delle foglie, possono essere assunte da sole per 10-14 giorni. Ma solo se la persona non ha intolleranza, ipotensione, calcoli o gravi danni ai reni.

Insieme all'urina, i sali vengono espulsi dal corpo, grazie ai quali il fluido viene trattenuto nel corpo. È importante qui non esagerare e non portarsi alla disidratazione o alla lisciviazione di tutti i benefici oligoelementi e vitamine.

Importante! Anche le bacche di mirtillo rosso non possono essere utilizzate in grandi dosi o in un corso più lungo di 14 giorni senza consultare un medico.

Decotto per l'edema

Per ridurre il gonfiore, le bacche secche e le foglie di mirtillo rosso vengono mescolate in proporzioni uguali.Versare due cucchiaini con un bicchiere di acqua bollente, cuocere per 15 minuti. Raffreddare, filtrare, bere durante la giornata.

Deliziosa bevanda alla frutta per l'edema

Questa ricetta è abbastanza semplice, ma la bevanda alla frutta risulta satura, le persone con elevata acidità non dovrebbero assolutamente berla. Per coloro il cui corpo non è abituato all'uso costante di bacche di palude, è meglio consultare un medico.

Tre bicchieri di bacche di mirtillo rosso vengono impastati, versati con un litro d'acqua, mescolati e fatti bollire a fuoco basso. Aggiungere la scorza di 1 limone, la vanillina, la cannella e lo zucchero a piacere. Spegnere il fuoco, raffreddare la bevanda, filtrare.

Importante! Questa è una porzione di 3 giorni.

Con urolitiasi

Il mirtillo rosso per l'urolitiasi non è usato per il trattamento. È in grado di rimuovere la sabbia, prevenire ulteriori depositi di sale. Una buona bacca per la prevenzione della formazione di calcoli renali. Ma se sono già lì, l'assunzione incontrollata non solo di foglie, ma anche di un gran numero di frutti può portare a cattive condizioni di salute.

Le bacche hanno un effetto diuretico, la pietra può muoversi e bloccare l'uretere. Ciò porta a forti dolori, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Attenzione! Solo un nefrologo può prescrivere i mirtilli rossi per l'urolitiasi.

È possibile mangiare le bacche con i calcoli renali? Se una persona vive in un'area in cui crescono i mirtilli rossi, pochi o anche una dozzina di frutti non faranno molto male, come un sorso di succo. Ma non si può parlare di mangiare abbastanza bacche. Per le persone per le quali il mirtillo rosso è esotico, è meglio astenersi e consultare in anticipo un nefrologo.

Con la gastrite

Puoi usare i mirtilli rossi per la gastrite solo con acidità normale o bassa.

Importante! Se una persona ha il bruciore di stomaco di tanto in tanto, non dovrebbe mangiare i mirtilli rossi. È meglio andare dal medico e scoprire la causa: questa è spesso la prima campana che segnala la presenza di gastrite (nel peggiore dei casi, ulcere) con elevata acidità.

Nelle malattie del tratto gastrointestinale, il mirtillo rosso aiuta grazie alla presenza di tannini in esso contenuti, alleviando l'infiammazione e avendo un effetto antispasmodico. L'alto contenuto di vari acidi rende impossibile l'uso di bacche e foglie per le persone inclini a un'elevata acidità.

Acqua di mirtilli rossi per la gastrite

Con la gastrite con acidità normale o bassa, bevono acqua di mirtilli rossi, preparata secondo una delle ricette sopra descritte. Assumere 100 ml 4 volte al giorno.

Succo per gastrite a bassa acidità

Questa ricetta è adatta solo a persone la cui acidità gastrica è bassa. Aggiungere un cucchiaio di miele a mezzo bicchiere di succo. Bere durante il giorno per 3 dosi – prima dei pasti o 30 minuti dopo i pasti.

Con pancreatite

Mirtilli rossi per pancreatite: l'infiammazione del pancreas può essere utilizzata solo durante la remissione.

Riferimento! La remissione è una fase cronica della malattia caratterizzata dall'attenuazione o dalla scomparsa dei suoi sintomi.

Perché non puoi mangiare i mirtilli rossi con la pancreatite acuta?

  • Le bacche stimolano la secrezione di enzimi, che non sono già stati rilasciati nel duodeno. Si digeriscono nel pancreas e lo distruggono.
  • I mirtilli rossi contengono molti acidi che irritano la mucosa gastrointestinale.
  • Il guscio del frutto è scarsamente digerito, trattenuto nello stomaco e nell'intestino. E questo viola il primo dei principi del trattamento della pancreatite: fame, freddo e calma.
  • Anche durante il periodo di remissione, è meglio consumare bacche non fresche, ma composte, gelatine, budini, gelatine o mettere un cucchiaio di marmellata nel tè. Se vuoi davvero i mirtilli rossi, iniziano a mangiarli con 1-2 frutti, raggiungono mezzo bicchiere e si fermano qui.

    Kissel per ripristinare il corpo dopo un periodo acuto

    Ma quando la malattia inizia a lasciarsi andare, verso la seconda settimana, puoi usare la gelatina con mirtilli rossi ben bolliti, addolciti con un dolcificante. Dissetano, aiutano ad alleviare i crampi e ripristinano le forze.Il mirtillo rosso accelera la rigenerazione del pancreas e allevia l'infiammazione.

    Succo di mirtillo rosso durante la remissione

    Nella pancreatite cronica, è consentito bere solo succo appena preparato (è possibile dalle bacche congelate). Va diluito 1:1 con acqua, ammorbidito con un dolcificante consentito, bevuto 2 volte al giorno per ½ tazza. Ciò contribuirà a prevenire lo sviluppo dell'infiammazione del pancreas.

    Con la malattia del calcoli biliari

    Il mirtillo rosso per la colelitiasi deve essere usato solo se prescritto e sotto controllo medico. Puoi facilmente trovare ricette in cui i "guaritori" consigliano di bere succo, mangiare bacche fresche e non prestare attenzione al dolore nell'ipocondrio giusto per 10-12 giorni. Ad esempio, vengono fuori dei piccoli sassolini.

    Ma cosa succede se quello grande è andato, o quello piccolo ha bloccato il dotto biliare? In questo momento, il paziente crede che poiché non sono trascorsi 12 giorni, deve sopportare. Quindi non solo puoi ritrovarti sul tavolo operatorio … Inoltre, il rilascio anche di piccoli calcoli può finire per rimanere bloccato nel dotto biliare.

    Sì, il mirtillo rosso ha la capacità di accelerare la rigenerazione, ridurre l'infiammazione e alleviare gli spasmi. Ma aumenta anche il deflusso della bile! Questo di per sé aumenta l'irritazione della cistifellea, dello stomaco e dell'intestino già infiammati.

    Importante! In nessun caso dovresti assumere il mirtillo rosso per la malattia del calcoli biliari senza consultare il medico. Anche se la ricetta è "provata e affidabile".

    con la gotta

    Il mirtillo rosso per la gotta, l'artrite, l'osteocondrosi, i reumatismi viene preso allo stesso modo. È impossibile trattare il dolore, l'infiammazione delle articolazioni, basandosi solo sulle proprietà antinfiammatorie delle bacche. I frutti di mirtillo rosso dovrebbero essere inclusi nella terapia complessa, ma non sostituirla.

    Tè, decotti e infusi di bacche per il trattamento e la prevenzione delle esacerbazioni delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico devono essere bevuti caldi.

    Tè antinfiammatorio al mirtillo rosso

    Prendi una parte di frutti secchi di mirtillo rosso, foglie di drupa ed erbe di origano, 2 parti di lamponi secchi. Un cucchiaino della miscela con un vetrino viene versato con un bicchiere di acqua bollente, portato a ebollizione, versato in un thermos o avvolto bene, insistito per 60-90 minuti.

    Assumere 1-2 bicchieri al giorno caldi, aggiungendo un dolcificante a piacere. Per le donne in gravidanza, a causa della presenza di origano, tale bevanda può essere consumata solo dopo aver consultato un medico.

    Succo di mirtillo rosso per gotta e artrite

    È preparato allo stesso modo della gastrite a bassa acidità: un cucchiaio di miele viene sciolto in mezzo bicchiere della bevanda. Hai solo bisogno di bere il succo durante il giorno, indipendentemente dal pasto.

    Importante! Immediatamente dopo aver mangiato, non puoi mangiare mirtilli rossi o bere bevande dalle loro parti.

    Mirtillo rosso per dimagrire

    Spesso puoi trovare consigli per mangiare i mirtilli rossi nelle diete mirate alla perdita di peso. Sì, la bacca ha un basso contenuto calorico. Ma anche se una persona non ha controindicazioni, prima di includere i mirtilli rossi nel menu, devi pensare.

    Se la dieta consiste nel fatto che non puoi mangiare determinati alimenti, mentre il resto può essere consumato in quantità illimitate, i mirtilli rossi torneranno utili. Ma se la quantità di cibo presa è minima e calcolata in porzioni, un uomo o una donna che ha incluso una deliziosa bacca nella dieta potrebbe pentirsene molto.

    Il fatto è che i mirtilli rossi stuzzicano l'appetito. Nel primo caso, puoi riempirti lo stomaco di cavoli o barbabietole bollite (beh, o altri cibi consentiti). Nel secondo, devi sopportare. Quindi, per evitare sofferenze mentali e fisiche, è meglio consultare un nutrizionista.

    E, in generale, i mirtilli rossi con una dieta possono compensare la mancanza di vitamine e altri nutrienti nel corpo, causata dalla restrizione della gamma di alimenti utilizzati negli alimenti.

    L'uso del mirtillo rosso in cosmetologia

    Le bacche di mirtillo rosso sono utilizzate in cosmetologia a causa di:

    • alto contenuto di sostanze biologicamente attive;
    • acido benzoico, che ha proprietà anti-decomposizione;
    • una grande quantità di vitamine e minerali;
    • proprietà antinfiammatorie, disinfettanti e astringenti;
    • effetto tonico.

    Ma le bacche del mirtillo rosso sono dense, è difficile impastarle velocemente. Dovrai usare uno spintore, quindi passare attraverso un setaccio o un frullatore.

    Importante! Per la preparazione delle maschere, hai bisogno di frutti di bosco freschi o congelati.

    Maschere viso al mirtillo rosso

    Il mirtillo rosso può:

    • alleviare l'infiammazione e l'irritazione;
    • idratare la pelle;
    • rafforzare l'epidermide;
    • prevenire l'invecchiamento cutaneo e la comparsa di rughe;
    • stimolare i processi metabolici;
    • pori stretti;
    • fornire alla pelle vitamine e minerali essenziali.

    Come fare le maschere per il viso

    Le maschere per il viso con mirtilli rossi vengono preparate 2 volte a settimana per un mese. Vengono applicati su una faccia pulita con le dita o un pennello in silicone, lasciati per 15-20 minuti, lavati via con acqua tiepida. Quindi si lavano la faccia fresca in modo che i pori si restringano.

    Maschera per la pelle secca

    Un cucchiaio di polpa di mirtillo rosso viene mescolato accuratamente con un cucchiaino di panna acida e la stessa quantità di olio vegetale (preferibilmente jojoba, oliva o cocco).

    Questa maschera nutre la pelle, leviga le rughe.

    Maschera per la pelle grassa

    Sbattere le proteine, aggiungere 2 cucchiai di polpa di mirtilli rossi. Dopo aver rimosso la maschera, viene applicata una crema nutriente sul viso.

    Questa procedura restringe i pori, asciuga la pelle e normalizza l'attività delle ghiandole sebacee.

    Maschera per pelli normali e miste

    Un cucchiaio di polpa di mirtillo rosso viene unito alla stessa quantità di succo di pompelmo, quindi viene aggiunta la farina di frumento (quanto basta per ottenere un composto denso).

    È sia una maschera antietà che sbiancante.

    Maschere per capelli al mirtillo rosso

    Le proprietà antinfiammatorie, disinfettanti e astringenti del mirtillo rosso sono utilizzate per trattare i capelli. Aiuta ad eliminare la forfora, il prurito. Shampoo e balsami rinforzano i capelli, bloccano la caduta dei capelli, saturano di minerali e vitamine. Ma le maschere preparate con le tue mani con bacche di mirtillo rosso funzionano meglio.

    Per rinforzare e contro la caduta dei capelli

    Carote grattugiate finemente, un terzo di bicchiere di mirtilli rossi tritati freschi o congelati e 2 cucchiai. cucchiai di olio di ricino vengono accuratamente miscelati e applicati alle radici dei capelli. Copri la testa con del cellophan (puoi indossare una cuffia o una speciale per la doccia), avvolgila con un asciugamano di spugna. Dopo 2 ore, la maschera viene lavata via prima con acqua e poi con lo shampoo.

    Maschera per il ripristino dei capelli gravemente danneggiati

    Gruel da 2 cucchiai. cucchiai di bacche di mirtillo rosso e la stessa quantità di olio di ricino o bardana, 2 tuorli di pollo (o 6 di quaglia) sono accuratamente mescolati. Applicare sui capelli umidi, avvolgere con cellophan e un asciugamano di spugna per 2 ore. Lava i capelli prima con acqua tiepida, poi con lo shampoo.

    Questa maschera dovrebbe essere eseguita una volta alla settimana per 3 mesi.

    Controindicazioni all'uso del mirtillo rosso

    Rispetto alle foglie, le bacche di mirtillo rosso hanno meno proprietà medicinali e controindicazioni. La loro azione è mite, se i frutti non vengono consumati in grandi quantità. Si ritiene che se non ci sono controindicazioni, fatta salva la salute e la consultazione con un medico, anche le persone per le quali il mirtillo rosso è una cultura esotica possono mangiare mezzo bicchiere di frutti di bosco. Coloro che sono abituati alle bacche di palude fin dall'infanzia le consumano in quantità molto maggiori.

    Nel frattempo, è necessario sapere quali controindicazioni esistono per l'uso dei mirtilli rossi:

  • In caso di calcoli renali o della cistifellea, è categoricamente impossibile mangiare bacche senza consultare un medico.
  • Le malattie del tratto gastrointestinale con elevata acidità escludono completamente l'uso di mirtilli rossi. Anche con una normale acidità, le ulcere dovrebbero consultare un medico.
  • In caso di pancreatite acuta, in nessun caso dovresti mangiare non solo i mirtilli rossi, ma anche altre bacche. In generale, l'esacerbazione di questa malattia coinvolge la dieta più severa!
  • Con molte malattie renali, ad esempio insufficienza renale o glomerulonefrite, una manciata di bacche che ti concedi può trasformarsi in un disastro.
  • Il mirtillo rosso abbassa la pressione sanguigna.I pazienti ipotesi non possono mangiarlo.
  • Prima di dare le bacche a un bambino, è necessario consultare un medico, condurre un test di sensibilità. Devi iniziare a prendere i mirtilli rossi con 1-2 frutti, aumentando gradualmente la dose. Il medico dovrebbe determinare il numero massimo di bacche consentito per un bambino, ma la dose non deve superare mezzo bicchiere.
  • Le donne incinte dovrebbero consultare un medico prima di assumere i mirtilli rossi: in alcuni casi, le bacche possono danneggiare il bambino.
  • Durante l'allattamento, l'assunzione di mirtilli rossi deve essere concordata con un medico, altrimenti il ​​bambino potrebbe avere stitichezza, disidratazione e altri problemi.
  • Periodo postoperatorio.
  • Intolleranza individuale.
  • Test di ipersensibilità

    Prima di mangiare i mirtilli rossi per la prima volta, è necessario eseguire un semplice test, poiché non esistono alimenti ipoallergenici al 100%. Per fare questo, una benda viene inumidita nel succo diluito con acqua, legata intorno al polso. Se l'orticaria, il prurito, l'irritazione o altre reazioni negative non compaiono entro 10 minuti, puoi iniziare a mangiare le bacche. Per la prima volta, è meglio limitarsi a 1-2 pezzi, in futuro il loro numero può essere gradualmente aumentato.

    A cos'altro dovresti prestare attenzione? In primo luogo, si ritiene che i mirtilli rossi aumentino gli effetti degli antibiotici. In secondo luogo, aumenta l'appetito, quindi il basso contenuto calorico delle bacche non è un motivo per includerle immediatamente nella dieta.

    Conclusione

    I benefici per la salute e i danni del mirtillo rosso, nonostante l'ampio elenco di controindicazioni, sono incomparabili. Spesso i medici prescrivono bacche anche per quelle malattie che sono nell'elenco proibito. Loro stessi calcolano il dosaggio e il tempo di ammissione, a seconda del peso del paziente, delle malattie concomitanti. Inoltre, l'origine delle bacche è di grande importanza: una cosa è raccogliere autonomamente i frutti in un luogo ecologicamente pulito e un'altra è acquistarli dalle proprie mani o in un punto vendita.