Come piantare i piselli in casa: crescere in vaso, sul balcone, sul davanzale

Piantare piselli in casa è abbastanza facile. La cultura è senza pretese e cresce tutto l'anno. Si sviluppa normalmente anche a 10-12 gradi Celsius. Nel cibo, puoi usare non solo i piselli, ma anche le verdure, adatte per insalate e zuppe.

È possibile coltivare i piselli a casa su un davanzale?

Puoi coltivare i piselli a casa, poiché la pianta è senza pretese. Per fare ciò, prendi una normale scatola di moderata profondità e mettila sul davanzale della finestra. Si può prendere qualsiasi terreno, purché leggero e moderatamente fertile.

Poiché i piselli amano le condizioni fresche e possono resistere facilmente anche a temperature relativamente basse (10-12 gradi), la stanza dovrebbe essere periodicamente ventilata. Allo stesso tempo, i piselli possono essere coltivati ​​sul balcone e sulla loggia. Qui è dove devi estrarre la scatola se la stanza è troppo calda.

Non c'è bisogno di temere per la formazione di ovaie: i piselli sono colture autoimpollinate. Pertanto, è abbastanza facile coltivarlo a casa. I baccelli si formano da soli.

Un altro vantaggio è che i piselli sul davanzale della finestra possono essere coltivati ​​in inverno. È una cultura per tutto l'anno che funziona bene in diversi periodi dell'anno.

Attenzione! È possibile coltivare una cultura non solo per ottenere frutti, ma anche per i verdi. È usato come un interessante sostituto delle foglie di lattuga.

Varietà di piselli da coltivare in casa in vaso

Puoi coltivare una varietà di varietà di questa pianta a casa. Vale la pena sceglierli, concentrandosi sugli indicatori di resa e sul gusto.

A casa in una pentola, puoi coltivare le seguenti varietà di piselli zuccherati:

  • Ambrosia.

    Come piantare i piselli in casa: crescere in vaso, sul balcone, sul davanzale

  • Zhegalova 112.
  • Fidanzata di zucchero.
  • Zucchero Oregon.
  • Zucchero per bambini.
  • Inesauribile 195.
  • Nell'appartamento è possibile coltivare cultivar di piselli: Oscar, Adagumsky, Early Gribovsky 11, perle Khavsky, Vera, Voskhod.

    Attenzione! Per la coltivazione in inverno vengono scelte le seguenti varietà: Norli, Sugar Ann e Oregon Sugar Pod.

    Le condizioni necessarie

    Coltivare i piselli in casa non è così difficile, ma per ottenere un buon raccolto, è necessario creare le condizioni minime:

    • temperatura fresca (in modo ottimale nell'intervallo 16-18 gradi);
    • idratazione moderata (non più di 2-3 volte a settimana);
    • alimentazione regolare, ma senza azoto;
    • un'illuminazione adeguata con ombreggiature pomeridiane (in estate è inaccettabile un'irradiazione solare costante).

    È anche importante ricordare che il terreno si trova in un contenitore chiuso. L'umidità può ristagnare, quindi fai più buchi possibili sul fondo e stendi uno strato drenante di piccole pietre.

    I piselli sono senza pretese, quindi possono essere piantati sul balcone

    Come coltivare i piselli sul davanzale di casa

    Coltivare i piselli in casa non è così difficile. La cultura è senza pretese e richiede una manutenzione minima. La cosa più importante è tenere d'occhio la temperatura in modo che la pianta non diventi troppo calda. È meglio tenerlo con una finestra costantemente aperta e anche nelle bozze.

    Preparazione dei semi per la semina

    La coltivazione dei piselli su un davanzale dai semi inizia con la loro preparazione. Il materiale del seme viene acquistato presso il negozio o raccolto in modo indipendente alla fine dell'estate. I semi hanno una durata di due anni – durante questo periodo rimangono vitali.

    Per coltivare piselli fruttuosi a casa, devi:

  • Esamina i semi e scarta quelli che hanno danni, granelli, marciume o piselli di dimensioni e forme atipiche.
  • Immergere in un recipiente d'acqua (vi si sciolgono un po' di sale e qualche goccia di aceto) e togliere quelli che galleggiano.
  • Lasciare il resto dei semi per un giorno e sciacquare sotto l'acqua corrente, quindi riposare per mezz'ora in una soluzione al 2% di permanganato di potassio o fungicida. Questo è necessario per coltivare in sicurezza i piselli a casa.
  • I piselli vengono nuovamente lavati e asciugati a temperatura ambiente, disposti in uno strato.
  • Quindi vengono immersi durante la notte in "Epin", "Kornevin" o un altro stimolante della crescita.
  • Stendere su un panno umido denso (è meglio non usare una garza) e coprire con lo stesso strato. Conservato a temperatura ambiente per 5-6 giorni.
  • Subito dopo, i piselli vengono piantati nel terreno.
  • Scelta della capacità

    Puoi coltivare i piselli in casa in un comune contenitore di plastica, legno o altri materiali. Non ci sono requisiti speciali per il contenitore, ma dovrebbe essere largo e poco profondo (fino a 10-15 cm), altrimenti il ​​terreno potrebbe marcire a causa dell'umidità costante.

    Per preparare il contenitore, deve essere accuratamente risciacquato e, per ogni evenienza, disinfettato in una soluzione debole di permanganato di potassio. Se non ci sono fori di drenaggio, sono realizzati nella parte inferiore con un punteruolo e altri strumenti. Il primo strato è ricoperto di drenaggio: ciottoli, argilla espansa e altre pietre (alte 2 cm).

    Puoi usare una scatola di legno per crescere

    Preparazione del terreno

    Prima di seminare i piselli in casa, è necessario preparare il terreno. Puoi acquistarlo nel negozio o farlo da solo. I piselli preferiscono un terreno moderatamente fertile e leggero. Pertanto, puoi prendere questa opzione come base: terreno da giardino, humus o compost, torba nera, sabbia grossolana (2: 1: 1: 1).

    Invece della sabbia, puoi usare fibra di cocco o vermiculite. Il terriccio viene sterilizzato il giorno prima in forno (15 minuti, 150 gradi) o messo in congelatore per diversi giorni. Quindi viene versato in una scatola su uno strato di pietre, inumidito e lasciato riposare per diversi giorni.

    Tecnologia di atterraggio

    Puoi piantare i piselli in una pentola a casa all'inizio di aprile usando le seguenti istruzioni:

  • Segna diverse scanalature profonde non più di 2 cm, mantenendo un intervallo di 7-8 cm tra loro.
  • Piantare i germogli di piselli verso il basso – quindi è più facile coltivarli. La distanza tra i semi adiacenti dovrebbe essere di almeno 5 cm.
  • Cospargere di terra, ma non compattarla.
  • Spruzzare da un flacone spray e coprire la scatola con pellicola o vetro.
  • Ventilare e annaffiare periodicamente.
  • Tra pochi giorni appariranno dei germogli: in questo momento il coperchio può essere rimosso.
  • Quindi continuare ad annaffiare, non permettendo allo strato superficiale di asciugarsi completamente.
  • Una settimana dopo la germinazione, somministrare alle piante perfosfato semplice (2 g per 1 l). Ciò ti consentirà di coltivare piselli sani a casa e produrre un raccolto sano.
  • Per tutto questo tempo, le piante vengono coltivate a temperatura ambiente. Prima dell'emergenza, i contenitori possono essere collocati in un ambiente caldo (23-25 ​​​​gradi) e quindi coltivati ​​in condizioni più fresche (16-18 gradi).

    Cura dei piselli a casa

    Per coltivare piselli fruttuosi a casa sul davanzale della finestra, deve garantire un'irrigazione regolare. Un prerequisito per un raccolto è la medicazione superiore.

    irrigazione

    Se hai bisogno di coltivare piselli sani in casa, ricorda che alla coltura non piacciono le abbondanti annaffiature. Nella prima fase, è sufficiente dare acqua due volte a settimana e quando compaiono i fiori – 3 volte. Durante la stagione calda, innaffiare ogni giorno, mentre lo strato superficiale del terreno deve rimanere moderatamente umido. In questo periodo è importante irrigare le piantine anche in tarda serata, dopo il tramonto.

    Quando crescono su un davanzale, i piselli devono essere annaffiati regolarmente.

    Top spogliatoio

    L'alimentazione regolare ti consente di raccogliere un buon raccolto:

  • La prima volta che le piante vengono fertilizzate prima della raccolta. Il perfosfato viene introdotto nella quantità di 2-3 g per 1 litro.
  • Alla vigilia della fioritura, danno la stessa composizione, così come il solfato di potassio in una quantità di 1 g per 1 litro.
  • Due settimane dopo, viene applicata la stessa medicazione superiore (puoi anche acquistare un fertilizzante speciale per i legumi).
  • L'ultima volta che vengono nutriti due settimane dopo (con gli stessi fertilizzanti).
  • Attenzione! I piselli sono più facili da coltivare rispetto ad altre colture. Non ha bisogno di azoto, poiché le radici stesse saturano il terreno con questo elemento.

    raccolta

    Per coltivare i piselli in casa, devi fare una scelta. Hanno in programma di trapiantare le piante dopo che hanno avuto una seconda foglia vera. In questo momento, si tuffano in singoli vasi (volume non inferiore a 300 ml) o in una scatola più grande.In questo caso, l'intervallo tra le piantagioni adiacenti dovrebbe essere di almeno 10-15 cm e tra le file – 20 cm.

    Nella prima settimana dopo l'immersione, è meglio liberare i piselli dalla luce diretta: a casa è abbastanza semplice farlo coprendo il bicchiere con carta o un panno chiaro. È inoltre necessario ventilare regolarmente la stanza, soprattutto se l'appartamento è troppo caldo.

    Consigli! Per coltivare piselli sani in casa e non danneggiare le loro radici, le piantine devono essere annaffiate prima del trapianto. In questo caso, si formerà un denso grumo di terra attorno ai peli della radice, grazie al quale le piante normalmente attecchiranno in un nuovo posto.

    Supporto

    Per coltivare i piselli in casa, è necessario prevedere l'installazione di supporti. Vengono posizionati nel momento in cui le piantine raggiungono un'altezza di 12-15 cm.

    Come supporto è sufficiente infilare un bastone solido nel terreno, posizionandolo vicino al germoglio centrale della pianta

    Combatti le malattie

    Se coltivi un raccolto in casa, il rischio che soffra di parassiti o malattie è significativamente ridotto, anche se non può essere completamente escluso. La pianta può essere colpita da muffa grigia, batteriosi, peronospora, ruggine. Per la prevenzione, è necessario monitorare la quantità di irrigazione, allentare regolarmente il terreno e trattare con fungicidi:

    • liquido bordolese;
    • "HOME";
    • "Velocità";
    • "Tatto";
    • "Massimo" e altri.

    Dei parassiti, le larve di coleotteri e afidi sono particolarmente pericolose. Sono combattuti con rimedi popolari. A casa, le piantine vengono spruzzate con infuso di cenere fatta in casa, peperoncino, bucce di cipolla, aglio e polvere di tabacco. In casi estremi vengono utilizzati insetticidi (Aktara, Biotlin, Iskra, Fitoverm e altri).

    Importante! In caso di utilizzo di prodotti chimici, il raccolto può essere raccolto non prima di una settimana dall'ultimo trattamento.

    Possibili problemi di crescita

    Coltivare una cultura in casa non è così difficile, ma poiché le condizioni in un appartamento sono diverse dal solito, possono sorgere alcune difficoltà:

  • A causa dell'elevata temperatura dell'aria, le fruste iniziano ad asciugarsi. I piselli amano il fresco, quindi il radiatore del riscaldamento deve essere spento e la stanza deve essere regolarmente ventilata. Se necessario, portalo fuori casa su un balcone o una loggia e aumenta anche l'irrigazione.
  • Se i baccelli non sono legati, l'irrigazione è ridotta. Inoltre, i contenitori dovrebbero essere riorganizzati sulla finestra solare.
  • Se le foglie si scuriscono e iniziano ad asciugarsi, è necessario applicare un fertilizzante contenente magnesio.
  • Se i baccelli sono storti e semivuoti, è necessario dare il condimento al potassio.
  • Conclusione

    È meglio piantare i piselli in casa all'inizio di aprile, quando c'è abbastanza luce solare. La stanza dovrebbe essere mantenuta fresca, perché anche a 25-27 gradi la cultura può smettere di svilupparsi. Altrimenti, la cura è facile, quindi anche un giardiniere alle prime armi può gestire la coltivazione.