Come nutrire i rododendri in primavera e in autunno per una fioritura rigogliosa

Durante la fioritura, i rododendri non sono inferiori in bellezza agli arbusti più attraenti, persino alle rose. Inoltre, le gemme della maggior parte delle specie si aprono presto, in un momento in cui il giardino è opaco, e molte piante termofile hanno appena iniziato a dissolvere le foglie. Nutrire i tuoi rododendri in primavera è molto importante. E anche se i boccioli dei fiori sono stati deposti dall'anno scorso, la salute della pianta dipende dalla corretta applicazione dei fertilizzanti e da come si comporterà il cespuglio nella prossima stagione.

Come nutrire i rododendri in primavera e in autunno per una fioritura rigogliosa

Caratteristiche dell'alimentazione dei rododendri

Il rododendro è il genere più esteso della famiglia delle Ericaceae. Il numero di specie non è stabilito con precisione, poiché ogni anno ne vengono scoperte di nuove o isolate in un taxon separato. Oggi ce ne sono più di 1200.

In Wikipedia, la cifra è la metà, ma l'autore, ovviamente, ha preso in considerazione solo quei rododendri a cui è stato assegnato lo stato "accettato". Molte altre specie sono classificate come "non allocate" e attendono la loro descrizione.

Per alcune piante, la composizione e la struttura del suolo sono importanti quanto per i rododendri. Anche il top dressing dipende da loro. Se il cespuglio cresce in un'area ricca di torbiere di sfagno, non avrà bisogno di essere fertilizzato. I proprietari eccessivamente premurosi possono ridurre l'alimentazione delle colture a quella simbolica.

Dove il terreno ha una reazione neutra o alcalina, è necessario concimare costantemente il rododendro. E non caso per caso, ma pianificando attentamente lo schema di alimentazione.

Importante! I prodotti metabolici di animali e uccelli dovrebbero essere immediatamente esclusi dal complesso della cura delle colture: non saranno utili e con un'alta probabilità possono distruggere la pianta.

La cenere non può essere usata per nutrire il rododendro. Deacidifica il terreno, come l'humus di origine animale. È a causa di un'alimentazione scorretta che i rododendri muoiono più spesso. Con una carenza di sostanze necessarie per la cultura e un eccesso di quelle indesiderabili, si creano condizioni inadatte alla vita di una pianta e semplicemente muore.

L'alimentazione primaverile dei rododendri dovrebbe contenere una grande quantità di azoto. Questa sostanza è il principale elemento "costruttivo" per gli organismi vegetali, è necessario per la fotosintesi, la crescita della massa verde e la fioritura. Entro la metà dell'estate, il fabbisogno di azoto diminuisce e, per non causare una seconda ondata di vegetazione alla vigilia del freddo, viene escluso dalla "dieta" della coltura.

La medicazione superiore dei rododendri in autunno pone le basi per la fioritura del prossimo anno e consente all'arbusto di svernare in sicurezza. Qui, altri macronutrienti sono di grande importanza: fosforo e potassio. Consentono al legno di maturare, partecipare alla formazione dei boccioli dei fiori e rafforzare l'apparato radicale.

L'acidificazione del suolo per il rododendro è particolarmente importante su terreni con reazioni neutre e alcaline. È necessario anche dove il livello di pH è basso, ma il terreno sul sito è stato modificato prima di piantare colture orticole. Ci sono molti modi per farlo, la cosa principale è non ignorare i bisogni dei rododendri, altrimenti smetteranno di fiorire, faranno male e di conseguenza moriranno semplicemente.

Importante! L'acidità del suolo ottimale per il rododendro è pH 3,5-5,5.

Come controllare autonomamente l'acidità del terreno

I giardinieri non sono sempre in grado di dire con certezza quale sia l'acidità del terreno nella loro zona, ma chiamare uno specialista per determinare il livello di pH è problematico e costoso. Inoltre, questo deve essere fatto ogni anno, e ancora meglio, più volte a stagione.

È facile controllare in modo indipendente l'acidità del terreno sul sito. Per fare questo, è sufficiente acquistare la cartina di tornasole. La procedura stessa si presenta così:

  • Diversi campioni di terreno dovrebbero essere prelevati sotto i cespugli di rododendro a una profondità da 0 a 20 cm.
  • Il terreno viene accuratamente miscelato, 1 cucchiaio viene versato con un volume quadruplo di acqua distillata.
  • Lasciare agire per 2 ore, agitando continuamente.
  • Prendi una striscia di cartina tornasole, immergila in una soluzione, confrontala con una scala indicatrice.
  • Questo test di acidità è molto semplice, ma non perfettamente accurato. Ma fornisce informazioni obiettive sui livelli di pH e serve come guida all'azione (o all'inazione) per i giardinieri per hobby.

    Fertilizzanti per rododendri

    Ora in vendita ci sono molte medicazioni che ti permettono di creare condizioni confortevoli per i rododendri in aree con qualsiasi terreno. Alcuni contengono acidificanti speciali che sollevano i giardinieri dalla necessità di regolare il pH separatamente. Ma tale alimentazione di solito non è economica.

    Nel frattempo, è possibile creare condizioni accettabili per la cultura senza alcuna chimica. È vero, non tutti avranno successo senza problemi. Quindi, quale condimento utilizzare dovrebbe essere deciso da ciascun giardiniere in modo indipendente, in base alle proprie condizioni e capacità.

    Minerale

    Ora in vendita puoi trovare fertilizzanti per rododendri in qualsiasi categoria di prezzo, produttori nazionali ed esteri. È importante usarli correttamente, seguire rigorosamente le istruzioni e non impegnarsi in attività personali: è meglio nutrire troppo poco la pianta, quindi la situazione può essere corretta. Con un eccesso di fertilizzanti, il cespuglio può morire immediatamente o, ad esempio, se viene somministrato un preparato contenente azoto in autunno o alla fine dell'estate, semplicemente non se ne va dopo l'inverno.

    Importante! I benefici della medicazione saranno solo con la loro corretta e tempestiva applicazione.

    Il fertilizzante per rododendri Greenworld ha mostrato buoni risultati, che può essere utilizzato per altre colture di erica, ortensie e lupini. Contiene una gamma completa di oligoelementi e viene utilizzato nella prima metà della stagione, in primavera e all'inizio dell'estate.

    Il fertilizzante per rododendri Florovit ha un effetto simile. Entrambe le medicazioni sono nella categoria di prezzo medio e sono di alta qualità.

    È possibile utilizzare anche fertilizzanti più economici. Quali e come applicarli saranno descritti di seguito.

    Biologico

    I sostenitori dell'agricoltura biologica possono fare a meno della chimica. Per i giardinieri alle prime armi, questo può causare un flusso infinito di domande, perché conoscono due tipi principali di condimento naturale: cenere e letame. E sono rigorosamente controindicati per i rododendri.

    Qui la pacciamatura del cerchio del tronco con uno strato di 5-8 cm verrà in soccorso.Ma non tutto è adatto come fertilizzante. I migliori materiali che consentiranno non solo di prevenire la germinazione delle erbe infestanti e trattenere l'umidità, ma anche di nutrire i rododendri, saranno:

  • Aghi di pino. Ma non puoi semplicemente portarlo nella foresta più vicina se lì crescono alberi storti o infetti – insieme alla lettiera, le larve di parassiti e agenti patogeni cadranno sul sito. Puoi prendere gli aghi solo in piantagioni pulite o comprare (chiedere) nel giardino botanico più vicino, nel vivaio di conifere – dovrebbe essercene abbastanza di questa roba.
    Commento! Gli aghi di pino sono i più adatti come fertilizzanti.
  • Corteccia sminuzzata di gimnosperme. Anche in questo caso, è meglio usare il pino. Inoltre, il pacciame, anche la frazione più piccola, non funzionerà. Ciò che serve è corteccia fresca tritata finemente da alberi sani. Quindi questo metodo di concimazione dei rododendri è adatto solo a coloro che hanno un trituratore speciale.
  • La mollica di torba, l'erba, la pula, le foglie si sono mostrate un po' peggiori come condimento per eccellenza.
  • Quando si decompone, il pacciame acidifica e arricchisce il terreno con sostanze utili, ma la loro scorta non è infinita. Dopo 2-3 mesi, lo strato dovrà essere rinnovato.

    Come nutrire il rododendro?

    Fertilizzanti per rododendri in primavera, puoi scegliere organico o minerale. È importante che i farmaci acquistati siano specializzati. Nitroammophoska o anche la migliore alimentazione per altre colture non funzioneranno qui: possono danneggiare i rododendri. In autunno, in ogni caso, dovrai usare fertilizzanti minerali.

    Come nutrire il rododendro in autunno

    Anche se il rododendro è fiorito magnificamente, non è stato colpito da parassiti e malattie e la corteccia sui rami giovani alla fine della stagione ha avuto il tempo di diventare legnosa e sembra essere abbastanza matura, non puoi ignorare l'alimentazione autunnale. Dipende da loro come sverna la cultura. E se fiorirà abbondantemente la prossima primavera.

    Alla fine dell'estate e all'inizio dell'autunno, dovresti dare due volte il fertilizzante al rododendro fosforo-potassio. Anche in un'area in cui il pacciame di aghi di pino è stato regolarmente cambiato, questo dovrebbe essere fatto almeno una volta.

    È possibile utilizzare un fertilizzante di rododendro specializzato privo di azoto, ma è difficile da trovare disponibile in commercio. E perché? Esiste un'eccellente preparazione domestica del monofosfato di potassio, che viene utilizzato per tutte le piante perenni. Ha mostrato risultati eccellenti e, nonostante il prezzo basso, non è peggio dei fertilizzanti importati.

    Come concimare il rododendro in primavera

    I giardinieri dilettanti si chiedono spesso come nutrire un rododendro in primavera per una fioritura rigogliosa. Va notato che se vengono utilizzati fertilizzanti minerali, dovranno essere applicati frequentemente.

    E poiché i boccioli si aprono presto e la lettiera pacciamante non avrà il tempo di decomporsi a causa della temperatura insufficientemente elevata, le prime due concimazioni di rododendro in primavera dovrebbero essere fatte con la chimica anche per i sostenitori organici:

    • non appena la neve si scioglie, viene introdotto l'azoto;
    • dopo circa due settimane, ad aprile, i rododendri vanno nutriti con un fertilizzante complesso.

    Per i giardinieri dilettanti che, per un motivo o per l'altro, non hanno la capacità o il desiderio di utilizzare preparazioni speciali, sarà utile imparare come veniva nutrita la cultura prima. Dopotutto, i fertilizzanti specializzati sono apparsi non molto tempo fa e nei giardini botanici e nei vivai i rododendri hanno sempre stupito con la loro rigogliosa fioritura abbondante.

    Sono state somministrate, con un intervallo di 10-14 giorni, alternativamente le seguenti soluzioni nutritive:

  • Solfato di ammonio e nitrato di potassio – 5 g di ciascun sale per 10 litri di acqua.
  • Urea e magnesio potassio sono la stessa proporzione.
  • Consigli! 1 cucchiaino contiene circa 5 g di questi preparati.

    La medicazione superiore viene eseguita da aprile a metà giugno, quindi si ferma per prevenire uno scoppio prematuro di ricrescita dei germogli. Ciò impedirà al rododendro di svernare in sicurezza e potrebbe persino portare alla morte della pianta.

    Condimento fogliare

    Una volta ogni 2 settimane, è utile spruzzare i rododendri con fertilizzanti fogliari. È possibile dissolvere i preparati destinati al terreno in acqua, ma è meglio usare un complesso chelato per questi scopi. Se i giardinieri dilettanti ne trovano uno speciale per i rododendri, bene. Altrimenti, i chelati progettati per conifere o prati sono perfetti per la sostituzione.

    Come acidificare il terreno per i rododendri

    L'acidificazione del suolo può essere ignorata solo in un'area in cui ha già un pH basso. Per i rododendri, il livello più comodo è 3,5-5,5. Se il terreno è neutro o alcalino, è impossibile fare a meno degli acidificanti: le piante faranno costantemente male, appassiranno e di conseguenza moriranno.

    I rododendri, alimentati alternativamente con soluzioni di solfato di ammonio con nitrato di potassio, o urea e magnesio di potassio, ottengono abbastanza acido. Lo stesso vale per i cespugli, il cui terreno è ricoperto da pacciame di aghi di pino costantemente rinnovato.

    Anche le medicazioni specializzate contengono spesso un acidificante. Se è così, puoi scoprirlo leggendo attentamente le istruzioni.

    Importante! Se le medicazioni acidificano il terreno, devono essere applicate secondo le raccomandazioni e questo dovrebbe essere limitato.

    A partire da metà giugno, ai rododendri non vengono più somministrati fertilizzanti specializzati contenenti azoto o soluzioni nutritive autoformulate. Solo allora il livello di pH viene mantenuto in altri modi.

    Come versare l'acido citrico sul rododendro

    Va notato subito che questo metodo non è il migliore.Ma se non c'è altra via d'uscita, l'irrigazione dei rododendri con acido citrico può fungere da "ambulanza". Alcuni coltivatori bagnano costantemente i loro raccolti con una soluzione acidificata e affermano di apprezzare il risultato.

    Un cucchiaino di acido citrico viene accuratamente diluito in 10 litri d'acqua. Prima di annaffiare il cespuglio, il terreno sottostante deve essere inumidito.

    Nutrire i rododendri con l'aceto

    In effetti, l'irrigazione con acqua con aceto di rododendro in primavera non è un condimento eccezionale. La soluzione di questo acido non contiene sostanze nutritive per le piante. Usa l'aceto per acidificare il terreno.

    Ma questa è l'opzione peggiore: il terreno si deteriora e la radice di rododendro soffre, quindi questo dovrebbe essere fatto solo come ultima risorsa, e preferibilmente di rado. Meglio comprare una bustina di acido citrico.

    Aggiungere 2 cucchiai di aceto a 10 litri d'acqua, versare sul terreno umido.

    Altri acidificanti del terreno per rododendro

    Sono gli "altri acidificanti" che si utilizzano al meglio per portare il pH al livello necessario per il normale sviluppo dei rododendri. Questi includono, prima di tutto, lettiera di conifere. Il pino è considerato ideale.

    La torba di sfagno acidifica bene il terreno. Viene anche usato come pacciame, versando uno strato di 5-8 cm nel cerchio del tronco.

    Regole di fertilizzazione

    Quando si alimentano i rododendri, è necessario prestare attenzione ad alcuni punti:

  • I cespugli giovani o appena piantati devono essere concimati con preparati liquidi o preparati disciolti in acqua.
  • Prima di utilizzare le medicazioni, è necessario studiare attentamente le istruzioni e attenersi alle raccomandazioni del produttore.
  • Devono essere esclusi i fertilizzanti contenenti calce o cloro dalla "dieta" dei rododendri.
  • I fertilizzanti fosfatici sono di grande importanza per la coltura, specialmente in autunno, ma un loro uso eccessivo porterà alla clorosi.
  • Importante! La regola principale della fertilizzazione è prima annaffiare la pianta, quindi nutrirla.

    Conclusione

    Puoi nutrire i rododendri in primavera in diversi modi, la cosa principale è che la cultura non soffre di mancanza di sostanze nutritive. Esistono fertilizzanti domestici economici che consentono di acidificare contemporaneamente il terreno e farmaci importati piuttosto costosi, in cui il produttore ha bilanciato macro e micronutrienti. I giardinieri biologici possono fornire ai rododendri tutto ciò di cui hanno bisogno utilizzando lettiere di pino.